“GESSI” Lentella

Il sito dei Gessi di Lentella si estende per 436 ettari in prossimità dell’area costiera teatina ed è delimitato a nord dal corso del fiume Treste, nel punto in cui confluisce nel Trigno.
Si tratta di un rilievo collinare costituito prevalentemente da affioramenti di gesso inglobati nelle più ampie formazioni argillose della zona. Il sito, oltre alle peculiarità geologiche, è importante perché ospita una ricca vegetazione a carattere prevalentemente mediterraneo, con piccole formazioni boschive. In particolare, assicura l’equilibrio di habitat prioritari di tipo sub steppico e a garighe dove vivono specie vegetali poco diffuse nella regione e assai rare. Si tratta essenzialmente di piante erbacee, tra cui alcune orchidee spontanee come l’ofride gialla, l’ofride calabrone e l’ofride vespa, insieme a piccoli arbusti come la coronilla di Valenzia e lo scuderi illirico. Nelle acque del fiume Treste è ancora presente la rara testuggine d’acqua dolce. Tra gli uccelli prevalgono le specie di macchia mediterranea. Di notevole interesse è la presenza del nibbio reale e di alcune specie, come l’occhione, legate ai greti fluviali.

INFORMAZIONI:

340/0558357 – 339/4630799

e-mail: altovastese@gmail.com

Meteo