MONTE FREDDO Palmoli

L’area di Monte Freddo è stata classificata dall’Unione Europea “Sito di Interesse Comunitario”. Su questo territorio è facile individuare zone caratterizzate dalla larga presenza di prati, pascoli e boschi, con radure e cespugli ancora non compromessi dalla mano dell’uomo e che nel momento della fioritura formano quadri di straordinaria policromia. Il paesaggio vegetale del comprensorio di Monte Freddo include estesi ambiti boschivi per lo più localizzati sul versante settentrionale. Qui è possibile osservare cespuglieti di mantello, in particolare: prugnolo, rose, caprifoglio etrusco e spina-cristi. Tutta l’area della parte più alta del colle richiama pienamente il paesaggio mediterraneo tipico. Le specie arboree che è possibile identificare comprendono: la roverella, il carpino orientale, l’orniello, il fraxinus ornus e il ciavardello. Scendendo lungo i versanti più umidi di settentrione, le formazioni boschive tendono ad arricchirsi della presenza del cerro, del carpino nero e dell’acero. Nel sottobosco predominano il ciclamino napoletano e il ruscolo pungitopo.

Meteo