PALMOLI

Altitudine: 727 m s.l.m.
Abitanti: 1014
Telefono: 0873/955121
Municipio: Via Veneto, 4

Notizie Storiche

PALMOLI

Sulla sommità di un colle isolato, nei pressi del fiume Treste, Palmoli si distingue da lontano per il suo Castello, che ne costituisce il punto più avanzato attorno al quale si sviluppa il borgo, dalla tipica forma allungata degli insediamenti di crinale.

Il Castello Marchesale è il monumento più suggestivo e significativo di tutto il territorio e dal 1928 è stato dichiarato monumento nazionale. L’intero complesso fortificato si compone di mura difensive e di un torrione a pianta dodecagonale e ingloba il Palazzo marchesale (del XV sec.) con l’annessa cappella di San Carlo (XVIII sec.). Il Castello, inoltre, è sede, dal 1978, del Museo della Civiltà Contadina.

All’interno del borgo, ricco di cortili, sottoportici, portali in pietra, lunette e ringhiere in ferro battuto, si trova Ia Chiesa di Santa Maria delle Grazie, di stile toscano composito, probabilmente annessa ad una chiesa più antica del 1300. Particolarmente ricca di stucchi, quadri, statue e decori, la chiesa accoglie al suo interno la teca di bronzo con il corpo del Santo Patrono di Palmoli, San Valentino Martire.

A Palmoli è possibile gustare i salumi tipici del Vastese ed alla Ventricina è dedicata una sagra nel penultimo fine settimana di agosto. Gustosa anche la sagra dello spezzatino d’agnello, il 13 agosto.

Meteo

Dove siamo

Sai già dove andare?

Scopri le offerte

Galleria Fotografica